Superbonus 110%: c’è il via libera della Giunta agli interventi da parte dei gestori degli impianti sportivi

267
 

Pastorelli: “Uno strumento utile per migliorare le nostre strutture”

Nel corso della seduta di mercoledì 4 maggio la giunta comunale, su proposta dell’assessore allo sport Clara Pastorelli, ha deliberato di concedere, in qualità di proprietario degli impianti sportivi, alle Associazioni Sportive dilettantistiche che ne hanno fatto richiesta, il consenso all’esecuzione delle opere di efficientamento energetico limitatamente agli spogliatoi usufruendo delle agevolazioni fiscali previste dall’art. 119 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020 n. 77, (c.d. Superbonus).
Nel dettaglio le società richiedenti e gli impianti interessati dalle opere sono:
Apd Montemorcino per il campo da calcio presso il percorso verde “Leonardo Cenci”; Ass. Polisportiva Piccione per il campo da calcio di Piccione; Asd Colombella Perugia nord per il campo da calcio di Colombella;
Asd Luca Rosi Ramazzano per il campo da calcio di Bosco e per il campo da calcio di Ramazzano; Rugby Perugia per il campo da rugby di Pian di Massiano.
Come noto la normativa sul superbonus, come specificata nella guida dell’Agenzia delle Entrate, non consente agli enti pubblici di usufruire delle agevolazioni fiscali previste, ma solo di poter concedere, in qualità di proprietari, il consenso alle società sportive gestrici di eseguire i lavori.
“Si tratta di una misura incentivante molto importante – spiega l’assessore allo sport Clara Pastorelli – perché ci consentirà di proseguire, in stretta collaborazione con le società sportive gestrici degli impianti comunali – nel percorso, intrapreso da inizio consiliatura, di miglioramento delle nostre strutture al fine di renderle sempre più fruibili e sicure. Vorrei ringraziare tutte le società sportive che hanno proposto quella che ritengo sia una virtuosa forma di collaborazione tra pubblico e privato nell’ottica della valorizzazione dei beni comuni”.