“A riveder le stelle”, Perugia è pronta per il Natale

451

“A riveder le stelle”, Perugia è pronta per il Natale. Intervista all’assesore comunale Clara Pastorelli

Il Natale è ormai alle porte e a Perugia fervono i preparativi. Il Comune del capoluogo umbro, infatti, ha deciso di sfruttare questa ricorrenza per continuare a rivitalizzare il centro storico. Saranno 33 giorni intensi e nei quali l’acropoli perugina sarà animata da una serie di iniziative, tutte che faranno stare i cittadini con la testa all’insù. Come spiegato dall’Assessore allo sport e al commercio, Clara Pastorelli, in un’intervista esclusiva

“il titolo del Natale perugino sarà “a riveder le stelle” e il motivo conduttore sarà appunto gli astri, in ogni loro accezione. Sarà lasciato spazio al romanticismo, ma anche alla conoscenza e al sapere. L’obiettivo è quello di coinvolgere giovani, famiglie ma anche e soprattutto i bambini”.

Tanti eventi in programma, quindi, che verranno ufficialmente presentati alla cittadinanza in conferenza stampa (2 dicembre, Sala Rossa, ore 11.00). Conferme ma anche due importanti novità.

“Le vetrine dei negozi del centro – illustra l’assessore con grande entusiasmo – saranno nuovamente addobbate con gli alberi di natale, ma questi saranno maggiormente curati nelle decorazioni, maggiormente raffinati e tutti con una stella al centro che riprende il motivo conduttore, mentre, in Piazza IV Novembre, tornerà il grande albero, alto circa 16 metri. Passando alle novità, queste saranno principalmente due. In Piazza Matteotti, oltre alla ormai tradizionale pista di pattinaggio, verrà installato un planetario aperto a tutti, soprattutto alle scuole. Per i più grandi, invece, sarà possibile cenare a cielo aperto. I vari commercianti metteranno a disposizione dei cittadini 6 igloo trasparenti, dislocati in 6 diverse vie dell’acropoli. Un’idea innovativa che, finora, è stata proposta solo a Londra e a Roma, ma realizzata sempre da privati. Credo sia un buon modo per attirare gente in centro di inverno. Potrebbe essere uno di quei spazi tanto invocati da giovani e commercianti”.

L’Assessore ha tenuto a sottolineare come “A riveder le stelle” coinvolga diversi enti e associazioni.

“Per la prima volta il Natale verrà inteso come evento lungo ed importante per una città che deve soprattutto nel centro contemplare il supporto e il coinvolgimento del commercio ma anche della cultura, del marketing territoriale e del turismo. Ed è proprio a tal fine che verranno coinvolti ben tre assessorati. Importante, inoltre, l’aiuto del Post che curerà il planetario e tutti gli eventi che riguarderanno scuole e bambini. Sinergia anche con Confcommercio che ha messo a disposizione dell’evento due piani dell’ ex borsa merci. Aiuto e supporto anche da parte di Minimetrò spa, Umbria Acque, Busitalia e del Consorzio Perugia in Centro”.

Appuntamento, quindi, per il 7 dicembre quando, a partire dalle ore 18, in Piazza IV novembre, verrà ufficialmente inaugurato il Natale perugino. Nel corso della serata, sarà possibile assistere ad un concerto, alla presentazione di tutta l’iniziativa (compito, per la prima volta, affidato ad uno speaker) e all’accensione dell’albero di Natale.

Michele Mencaroni