Spaccio di droga a Terni, arrestato un gruppo di albanesi

415

I carabinieri hanno arrestato ieri mattina tre albanesi (uno di 34 anni e gli altri due di 37) considerati “uomini forti” dello spaccio di droga nel ternano. I carabinieri avevano saputo che, nonostante fossero stati espulsi dall’Italia, erano tornati in zona: li hanno individuati in un casale, adibito ad agriturismo, fra il ternano e lo spoletino. Hanno lanciato da una finestra un involucro con 20 grammi di cocaina, ma è finito nelle mani dei militari. Poi con l’aiuto di Zero, uno dei cani antidroga dell’Arma, sono stati trovati altri 60 grammi di cocaina (nello scarico del water e in un barattolo sotto alcuni blocchi di cemento vicino a una porcilaia). Uno degli arrestati era stato implicato in sparatorie e in un tentativo di omicidio, negli ultimi anni nel centro di Terni, fra bande in conflitto per aggiudicarsi il controllo dello spaccio di cocaina.