Auto finisce contro un cancello dello stadio “Curi”, denunciato

562

Non c’entravano gli ultras, ma erano la conseguenza di un incidente stradale avvenuto nella notte i gravi danni riscontrati dalla polizia, nel corso dei controlli pre-partita tra Perugia e Salernitana del 19 marzo scorso, al cancello dello stadio Curi, lungo circa 4 metri, che separa i due settori dei tifosi locali e degli ospiti: il presunto responsabile dell’accaduto è stato rintracciato dalla Digos al termine di una serie di indagini e denunciato per danneggiamento e per violazioni al Codice della strada. Si tratta di un trentaduenne incensurato che – secondo la ricostruzione dei fatti da parte della polizia – aveva passato la serata in una discoteca di Perugia. Verso le 5.30, uscito dal locale, aveva accompagnato al parcheggio del minimetrò un amico che aveva parcheggiato lì la propria auto. Era poi ripartito ma improvvisamente si era trovato di fronte il cancello e non aveva potuto evitare l’impatto. Gli investigatori sono risaliti al giovane grazie alle immagini di una telecamera. (Fonte: Ansa.it)