Smart Attack: pubblicati i bandi Small e Medium della manovra regionale per gli investimenti

261
 

Smart Attack: pubblicati i bandi Small e Medium della manovra regionale per gli investimenti. Assessore Fioroni: “Si parte con la sfida lanciata alle imprese”

Sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria del 14 maggio (Bur n.31 – Serie generale) gli avvisi SMALL e MEDIUM destinati alle micro e piccole medie imprese per favorire gli investimenti in Digital transformation e impresa 4.0.

In particolare, il Bando SMALL, per cui sono stati stanziati 4 milioni di euro, è destinato a micro e piccole imprese, operanti nel settore manifatturiero e del commercio, e agli artigiani, che seppur non operano in quei settori, appartengano a catene del valore con almeno un’impresa manifatturiera. Verranno finanziati gli investimenti da 25.000 a 50.000 euro mirati a: digitalizzazione dei processi produttivi e organizzativi; digitalizzazione dei processi relativi ai rapporti di fornitura di beni e/o servizi; digitalizzazione dei processi relativi al rapporto con i clienti finali e all’export.

Il Bando MEDIUM, per cui sono stati stanziati altri 4 milioni di euro, è invece destinato alle PMI, sempre operanti nel settore manifatturiero e del commercio, e agli artigiani, che appartengono a catene del valore con almeno un’impresa manifatturiera. Verranno finanziati gli investimenti da 50.000 a 150.000 euro e in questo caso, oltre ai progetti d’investimento in Digital transformation, verranno considerati anche quelli mirati a introdurre le tecnologie in industria 4.0.

Particolarmente rilevante è anche la volontà di premiare i progetti effettivamente più meritevoli. Tra i criteri per la creazione della graduatoria un ruolo centrale è riservato infatti alla innovatività del progetto che verrà valutata da una Commissione composta anche dal Centro di Competenza Industria 4.0 MADE, tra i soggetti più accreditati a livello nazionale nel supporto alle imprese per la transizione digitale e 4.0.

L’assessore regionale allo sviluppo economico Michele Fioroni in merito dichiara:

“Oggi si parte effettivamente con la sfida lanciata alle imprese con la manovra agli investimenti Smart Attack. I bandi Small e Medium sono le misure più orientate alle realtà piccole, degli interventi estremamente innovativi sia nella loro ambiziosa missione che per i vari elementi di novità presenti negli avvisi”.

“Crediamo fermamente che le micro e piccole medie imprese del nostro territorio possano riacquistare competitività a livello locale, nazionale e internazionale grazie alla digitalizzazione di processi produttivi e di canali commerciali. La Regione ha lanciato loro una sfida di medio-lungo termine e mira a spronarle ad acquisire quegli strumenti, come digital assessment, consulenze e formazione, che li accompagnino per definire al meglio proprie strategie 4.0”.