I pianisti Jerome Lowenthal e Ursula Oppens al Music Fest Perugia

464

I pianisti Jerome Lowenthal e Ursula Oppens al Music Fest Perugia. I due musicisti e professori di fama internazionale si sono esibiti alla sala dei Notari

Altri importanti nomi della musica di livello internazionale sono in città grazie al Music fest Perugia. I pianisti Jerome Lowenthal e Ursula Oppens si sono esibiti insieme alla sala dei Notari di palazzo dei Priori per la 13esima edizione del festival di musica classica diretto da Peter Hermes e Ilana Vered. Lowenthal ha anche partecipato a un concerto con orchestra che ha riscosso un grande consenso da parte del pubblico ed entrambi proseguono la loro permanenza come docenti per alcuni dei tanti studenti che stanno partecipando al festival. Lowenthal è professore di musica alla Juilliard school di New York e partecipa al Music festival da ormai quattro anni mentre Ursula Oppens, cinque volte nominata ai Grammy Awards, insegna al Brooklyn College e al Cuny Graduate Center a New York. I due pianisti sono entusiasti del Music fest Perugia perché è un evento che mette insieme musicisti di livello, luoghi di grande pregio artistico e un importante possibilità per gli studenti.

“È difficile trovare qualcosa di meglio – ha commentato Lowenthal – tutto qui è interessante, bello e diverso e c’è anche la possibilità di esibirsi con l’orchestra”.

“Non ci sono molti festival – ha aggiunto Oppens – in cui gli studenti hanno la possibilità di suonare con l’orchestra che è un’esperienza particolare. Perugia è fantastica, con la sua storia, il Medioevo e l’architettura antica. Noi ma anche gli studenti ne siamo entusiasti”.

“I docenti del festival – ha concluso Lowenthal – vengono da tutto il mondo e questo incontro di musicisti fa germinare nuove idee nella musica”.

Il Music fest Perugia si configura quindi non solo come palcoscenico per grandi artisti e giovani musicisti e come scuola dalla didattica di livello, ma anche come laboratorio e spazio di sperimentazione.

Il festival prosegue giovedì 16 agosto con il famoso due pianistico internazionale composto da Marina Lomazov e Joseph Rackers, direttori del Southeastern Piano Festival, e venerdì 17 con il grande pianista solista Paul Badura-Skoda, che partecipa ormai al Music fest Perugia da diversi anni.

Si chiude sabato 18 agosto alla sala dei Notari con il concerto di pianoforte di Corey Hamm, professore alla University of British Columbia di Vancouver in Canada.

Tutte le sere è inoltre in programma sempre alla sala dei Notari alle 21 un concerto di pianoforte con orchestra tranne il 17 agosto quando ci sarà l’esecuzione di arie d’opera con orchestra.