Coronavirus: a Spello attivato il Centro operativo comunale

180
 

Coronavirus: a Spello attivato il Centro operativo comunale. Per gli anziani servizio di assistenza l’acquisto di generi alimentari, di medicinali o per particolari commissioni

 

Attivato il Centro operativo comunale del Comune di Spello per l’emergenza epidemiologica da Covid-19: il sindaco Moreno Landrini venerdì scorso (13 marzo) ha firmato l’ordinanza di costituzione del Centro operativo che assicura nel territorio comunale la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione. Nel dettaglio, saranno garantite una serie di funzioni ai più bisognosi, in particolari agli anziani che per tutto il periodo dell’emergenza, grazie al prezioso contributo del Gruppo Comunale di Protezione Civile coordinato da Claudio Filippo Fiaoni, potranno ricevere a assistenza per l’acquisto di generi alimentari, di medicinali o per particolari commissioni. Per le richieste è necessario contattare dalle ore 9 alle 12 il seguente numero 334 605 0102; le consegne saranno effettuate nel pomeriggio tra le ore 16 e le 18. La nota del sindaco, Moreno Landrini

“Con l’attivazione del Coc il nostro Comune dispone di un importante punto di riferimento per poter affrontare in questa emergenza le varie esigenze in modo organizzato grazie al fondamentale supporto e diponibilità dei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile è stato attivato un servizio dedicato alle persone anziane che non possono contare su altre forme di assistenza. E’ iniziata questa mattina ad opera della Vus, l’attività di sanificazione delle vie del centro storico che proseguirà poi anche nelle altre zone del territorio comunale; un ringraziamento alla Vus per aver accolto con prontezza il mio appello e a agli operatori che in questi giorni stanno lavorando per il bene di tutti. Invito ancora una volta la comunità, soprattutto in questi giorni determinanti per rallentare il contagio, di rimanere a casa evitando contatti e rispettando con rigore tutte le disposizioni”.