All’ospedale di Terni un nuovo ambulatorio chirurgico Otorino

166
Ospedale Terni - Liberotti

Per Azienda permetterà aumento complessivo attività chirurgica

   

Èattivo il nuovo ambulatorio chirurgico di Otorinolaringoiatria, al secondo piano dell’ala sud dell’ospedale di Terni.

“Un nuovo spazio che permetterà di eseguire molte procedure diagnostiche e terapeutiche che oggi congestionano le liste di attesa chirurgica ordinaria e di day surgery” sottolinea l’Azienda ospedaliera.

“L’attività dell’ambulatorio chirurgico permetterà un aumento complessivo dell’attività chirurgica, con un numero di interventi aggiuntivi eseguibili stimati tra i 300 e i 400 all’anno” spiega in una nota.
Il nuovo spazio, gestito dal direttore di Otorinolaringoiatria del Santa Maria di Terni, Antonio Giunta, arriva anche grazie al lavoro della Direzione medica di presidio, al dottor Domenico Palumbo, al Cup e alla dottoressa Gloria Governatori. L’ambulatorio sfrutterà la strumentazione già presente nella struttura complessa di otorinolaringoiatria e rispetto al personale, come concordato con i referenti Laura Fontetrosciani, Patrizia Dottini e Marco Poponi, ci si avvarrà del supporto delle unità già assegnate alle attività Orl.
“L’ambulatorio chirurgico – spiega il direttore sanitario Pietro Manzi – anticipa quanto prescritto dal nuovo nomenclatore delle prestazioni ambulatoriali, ormai prossimo all’adozione, e aiuterà a decongestionare la nostra lista di attesa chirurgica, oltre ad abbattere drasticamente i tempi di attesa per alcune procedure, come ad esempio l’esecuzione delle biopsie delle neoformazioni sospette”.