Un successo l’Open 500 Città di Magione con i top player del padel nazionale

240

Il torneo, organizzato dal Magione padel club, ha visto la partecipazione di oltre 50 atleti provenienti da tutta Italia

   

Successo e grandi nomi per il torneo Open 500 di padel tenutosi a Magione nel fine settimana con la presenza di oltre 50 atleti tra cui molti campioni a livello nazionale e mondiale.
Organizzato dal Magione Padel Club sotto l’egida della Federazione italiana padel e tennis (FITP) il torneo, valido ai fini della classifica nazionale, ha visto sul podio, per la sezione maschile, Lorenzo Tarpani, ex-giocatore di calcio e oggi campione italiano over 40, e Federico Pignattelli. Per quello femminile la vittoria è andata a Sara D’Ambrogio, che lo scorso anno ha vinto il titolo Over 35 aggiudicandosi il tabellone del torneo Open ai campionati del Mondo Over di padel a Las Vegas, e a Sara Schiattelli del Circolo Aniene di Roma.
Attualmente, fa sapere Matteo Gori titolare della struttura sportiva, nel circolo di Magione ruotano mensilmente circa mille persone a dimostrazione di quanto questo sport abbia trovato un ampio consenso tanto che, nel 2028, potrebbe entrare  tra le discipline olimpiche.
“Si è trattato di una bellissima occasione per vedere in gara alcuni tra i grandi campioni di padel agonistico  – commenta il vicesindaco con delega allo sport, Massimo Lagetti -. Occasioni importanti per il nostro territorio che nascono grazie alla capacità imprenditoriale di soggetti che non solo sanno cogliere le novità, si tratta del primo campo da padel realizzato al Trasimeno, ma sono in grado di fare di questa struttura anche un’opportunità di promozione del territorio.”
Già in programma altre iniziative tra cui Tornei over 40 maschile e over 35 femminili che vedranno la partecipazione di molti atleti del club magionese.
“Per noi è stata un grande soddisfazione – conclude Gori – sia dal punto di vista sportivo che relazionale come dimostra anche il successo avuto sui social in cui il nostro profilo Instagram ha ottenuto in questi giorni migliaia di visualizzazioni.”