Editoria: “Approvato il decreto per le edicole. L’imput era partito dall’Umbria”

100
 

Editoria: “Approvato il decreto per le edicole. L’imput era partito dall’Umbria”. La nota della Senatrice Fiammetta Modena (FI)

 

“L’Umbria si era presa a cuore le edicole: la stampa  locale aveva sollevato più volte il problema. Inizialmente non erano previsti aiuti. Con un lavoro paziente a livello Parlametare le edicole sono uscite dal buio. Sono state oggetto di emendamenti e anche di attenta riflessioni, in prospettiva, per il Recovery. Il sottosegretario alla Editoria Giuseppe MOLES ha annunciato l’approvazione del decreto del capo Dipartimento dell’informazione ed editoria e quindi dell’elenco dei rivenditori di giornali e riviste che possono beneficiare del contributo una tantum fino a 1.000 euro. Le edicole hanno svolto la attivita’ assicurando un servizio fondamentale ai cittadini in fase di pandemia. Si tratta di contributi concessi a 7.043 gestori per un totale di circa 6 milioni e 943mila euro, con ampliamento della platea dei beneficiari. Esprimo grande soddisfazione perché erano stati presentati degli emendamenti per questo settore che oggi vede una prima concretizzazione della risposta”.

Così la Senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena.