Coronavirus: risalgono i contagi in Umbria

88
Perugia: raro intervento chirurgico, operato un bambino
 

Coronavirus: risalgono i contagi in Umbria. 33 in un giorno, ci sono anche 31 guariti e due ricoverati in più

Impennata di nuovi positivi al Covid accertati in Umbria nell’ultimo giorno, 33 (contro i sette di ieri), 1.968 totali. Dai 1.830 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore (170.159 dall’inizio della pandemia) emergono però anche 31 nuovi guariti, 1.509 complessivi, che fanno salire da 376 a 378 gli attualmente positivi. Registrati due nuovi ricoverati, ora 19, due dei quali in terapia intensiva (dato stabile). Sempre 81 le vittime per il Covid. Il quadro emerge dal sito della Regione dedicato all’emergenza coronavirus.

A Fabro primo caso in assoluto di Coronavirus

Esce dai comuni umbri Covid-free Fabro, dove si registra il primo caso positività in assoluto dall’inizio della pandemia. Lo comunica l’Usl Umbria 2 in una nota. Il contagiato è un uomo di 55 anni, già in isolamento fiduciario per un contatto sospetto in ambito lavorativo fuori regione. L’azienda Usl Umbria 2 ha avviato un’approfondita indagine epidemiologica eseguita dai sanitari del servizio di Igiene e sanità pubblica di Orvieto e sono stati disposti controlli ai familiari, che attualmente si trovano anche loro in isolamento fiduciario. L’uomo presenta sintomatologia lieve che non richiede ricovero ospedaliero. Per tale motivo è in isolamento domiciliare contumaciale assistito dalla sorveglianza sanitaria territoriale, dalle Usca del distretto Usl Umbria 2 di Orvieto e dal medico curante. Primo caso in assoluto, secondo l’aggiornamento odierno della dashboard della Regione, anche nel comune di Penna in Teverina.