Cantine Aperte: protagoniste le cantine della Strada del Sagrantino

489

Sono 17 le cantine lungo la Strada dei Vini del Cantico che apriranno le loro porte agli enoturisti che partecipano quest’anno a Cantine Aperte. Una bella fetta delle 56 totali che quest’anno in Umbria partecipano all’evento enologico firmato Movimento Turismo del Vino e che, nell’immaginario collettivo, rappresenta l’iniziativa dedicata alla conoscenza del vino direttamente nei suoi luoghi di produzione. Cantine Aperte in Umbria festeggia i 25 anni di accoglienza con l’edizione open air, in programma per le giornate di sabato 27 e domenica 28 maggio, particolarmente ricca di iniziative per la famiglia, gli sportivi e gli amanti del gusto. Sarà quindi un’occasione unica per far degustare anche le etichette delle aziende aderenti all’Associazione, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino, immersi nel genuino contesto della campagna umbra e allietati dalle numerose iniziative proposte. Queste le cantine che aderiscono all’iniziativa lungo la Strada dei Vini del Cantico. Colli Perugini-Assisi-Torgiano: Agricola Goretti, Cantina Castello Monte Vibiano Vecchio, Chiorri, Lungarotti, Saio Assisi, Sasso dei Lupi, Sportoletti, Terre Margaritelli. Todi: Cantine Leonucci, Cantina Todini, Fattoria di Monticello, Roccafiore, Tenuta San Rocco. Colli Martani: Cantina Baldassarri, Di Filippo, Vetunna-Cantine Bettona Sac, Viticoltori Broccatelli Galli. Interessante anche l’iniziativa del sabato sera ‘A tavola con il Vignaiolo’ a cui parteciperanno con intriganti menù e ottimo intrattenimento le cantine: Agricola Goretti, Baldassarri, Chiorri, Fattoria di Monticello, Lungarotti, Roccafiore, Tenuta San Rocco, Terre Margaritelli, Todini, Viticoltori Broccatelli Galli. Inoltre il coordinamento regionale delle Strade del Vino e dell’Olio ha realizzato dei  pacchetti dedicati al weekend Cantine Aperte per favorire l’arrivo degli amanti del vino da fuori regione. Per maggiori informazioni consultare il sito:  www.stradevinoeolio.umbria.it.