Attesa la neve sulla dorsale appenninica dell’Umbria

208

Ore contate per le temperature primaverili, toccati 19 gradi

   

Le temperature primaverili che hanno caratterizzato questo inverno umbro – giovedì a Castiglione del Lago sono stati superati i 19 gradi – potrebbero avere le ore contate.

Dalla notte che verrà è attesa infatti aria fredda sulla regione, che porterà precipitazioni nevose sulla dorsale appenninica, fino a quote collinari.

Fenomeni che, stando alle previsioni meteorologiche del Centro funzionale della Protezione civile regionale, andranno però in esaurimento già nella mattinata di sabato 20 gennaio.
Non sono attese, invece, piogge significative sul resto dell’Umbria, dove però i valori termici sono destinati a scendere anche di 10 gradi, riportando così le temperature vicino alle medie del periodo.
Fatta eccezione per il transito della perturbazione che renderà il cielo nuvoloso per le prossime 24 ore, sull’Umbria tornerà a splendere il sole e nelle ore centrali del giorno le temperature, tra domenica e martedì, torneranno a rialzarsi. Ma senza raggiungere i picchi di questi giorni, dove il termometro, a ogni latitudine regionale, si è pressoché assestato tra 15 e 19 gradi, fatta eccezione per le località montane dove, comunque, le massime hanno raggiunto i cinque gradi e le minime non sono andate mai sotto lo zero.