A Deruta tre giorni per scoprire e vivere l’artigianato artistico

112

A Deruta tre giorni per scoprire e vivere l’artigianato artistico. Dal 17 al 19 maggio torna “Buongiorno Ceramica!”. La creatività prende forma per le vie del borgo

Le eccellenze di Deruta tornano protagoniste dal 17 al 19 maggio con “Buongiorno Ceramica!”, la manifestazione promossa e organizzata a livello nazionale da AiCC, Associazione italiana Città della Ceramica, e localmente dall’amministrazione comunale. Tre giorni alla scoperta della ceramica artistica e artigianale, tra antiche tradizioni e nuove sensibilità.

“Quest’anno la manifestazione nel nostro territorio si allunga di un giorno rispetto al programma nazionale – ha spiegato il sindaco di Deruta, Toniaccini – nel corso della presentazione dell’evento, avvenuta stamani, a Perugia, nella sala Fiume di palazzo Donini -. Sarà un’edizione al femminile con un programma ricco di eventi e in grado di far immergere i visitatori in un’atmosfera magica. Una vera occasione per conoscere da vicino i ceramisti e cimentarsi in prima persona nella creazione di un’opera al tornio, nella modellazione e nella decorazione dell’argilla”.

Aperture straordinarie di botteghe ceramiche, musei, studi e atelier, visite guidate, mostre, forni, laboratori, attività per bambini, performance; ma anche incontri, musica e food. Un evento creativo fatto da una grande comunità di artisti e artigiani, che si può definire un mosaico di forme, smalti e colori.

La quinta edizione sarà arricchita, come ricordato nel suo intervento da Paolo Ricciarelli dell’associazione “Pro Deruta”, anche dal percorso “La Via delle Fornaci di Deruta”. Si tratta di una visita guidata in programma al Museo Regionale della Ceramica, sabato 18 maggio alle 17 e domenica 19 alle ore 18, che porterà i partecipanti alla scoperta delle antiche fornaci conservate nel centro storico.

A sottolineare l’offerta del Museo Regionale della Ceramica di Deruta con eventi per diversi target di visitatori e laboratori a tema, dedicati anche ai bambini, è stata Iolanda Cunto, responsabile di gestione del Circuito museale di Deruta.

Il lungo week end vedrà, inoltre, il coinvolgimento dei ragazzi del Liceo artistico “A. Mignini” protagonisti del Workshop di ceramica Raku “Unico Femminile” e delle mostra “ISA Deruta” e “Deruta è una fabbrica grande”.

“Questa partecipazione straordinaria dei ragazzi – ha commentato la professoressa dell’Istituto Tonina Cecchetti – dimostra quanto il mondo della scuola e, soprattutto, i giovani interagiscono con il proprio territorio”.

A confermare la presenza femminile in questa nuova edizione è stata Francesca Trubbianelli, Responsabile per l’Umbria dell’associazione internazionale “Pandora artiste ceramiste”, che ha illustrato la mostra “Progetto ceramica donna”. L’esposizione sarà inaugurata venerdì 17 maggio, alle 18, al Museo Regionale della Ceramica con opere realizzate da venti artiste che hanno aderito alla manifestazione.

Alla conferenza stampa di Buongiorno Ceramica hanno, inoltre, partecipato Paola Pimpinelli del comitato Aucc di Deruta, Ugo Mancusi della rivista About Umbria, magazine che ha riservato copertina e ampio spazio all’interno alle eccellenze di Deruta, Emilia Pelucca che presenterà la sua tesi di laurea dal titolo “Arte, musei a Deruta e la mostra del 1907” domenica 19 maggio, alle ore 10, nella sala del Consiglio comunale del borgo e, infine, la ceramista e arteterapeuta Monica Grelli, che curerà il workshop “Kintsugi, l’antica tecnica di riparazione giapponese” in programma domenica 19 maggio alle 16 al Museo Regionale della Ceramica.