Turismo: Iniziativa promozionale dell’Umbria in Lussemburgo

49

Turismo: Iniziativa promozionale dell’Umbria in Lussemburgo. Dal titolo “Emotions en ombrie – le  patrimoine du terroir”, è nata dalla sinergia tra la Camera di commercio di Perugia, quella Italo-Lussemburghese, Ufficio Ice di Bruxelles e ambasciata d’Italia

Un viaggio in Umbria, “splendido e virtuale in una sola sera, fra arte, turismo e buona cucina”, vissuto nell’atmosfera ovattata del Cercle Munster, uno dei circoli più prestigiosi di Lussemburgo: è quanto ha proposto “Emotions en ombrie – le patrimoine du terroir”, iniziativa promozionale nata dalla sinergia tra la Camera di commercio di Perugia, quella Italo-Lussemburghese, Ufficio Ice di Bruxelles e ambasciata d’Italia in Lussemburgo, che ha avuto luogo in Lussemburgo nel quadro della quarta edizione della “Settimana della cucina italiana nel mondo”.
La serata lussemburghese di “Emotion Ombrie” ha permesso di far conoscere più da vicino le bellezze dell’Umbria e le sue eccellenze enogastronomiche. A raccontare le meraviglie dell’Umbria – è detto in una nota dell’ente camera perugino -, dopo l’apertura del presidente della Camera di commercio italiana in Lussemburgo Fabio Morvilli, Giorgio Mencaroni, presidente di quella di Perugia e Amelia Argenziano, Responsabile area promozione economica, Sandra Placidi, di Sviluppumbria, Marco Pierini, direttore delle Galleria nazionale dell’Umbria e del Polo museale.
Si è parlato di Umbria a 360 gradi: dall’arte allo sport, dal turismo ai prodotti del territorio. Prodotti, quest’ultimi, coniugati “con maestria” nei piatti di degustazione preparati dall’arte dello chef perugino Riccardo Benvenuti e di Franois Secretin chef de cousine del Cercle Munster.

Piatti che sono stati descritti nella loro accezione storica e culturale dal professor Antonio Andreani dell’Università dei Sapori di Perugia.