Premio letterario nazionale Clara Sereni, arriva la proroga al 4 giugno

67

Premio letterario nazionale Clara Sereni, arriva la proroga al 4 giugno. “In accordo con la famiglia Sereni e le istituzioni coinvolte – spiegano gli organizzatori – abbiamo deciso di prorogare la scadenza del Bando per la sezione inediti sia per favorire l’arrivo di nuovi manoscritti in linea con le tematiche proposte, sia per venire incontro al mondo universitario e scolastico, già duramente provato dalle chiusure forzate, offrendo un arco di tempo maggiore per partecipare”

È stata prorogata fino a venerdì 4 giugno la sezione inediti della seconda edizione del Premio Letterario Nazionale Clara Sereni, intitolato alla grande intellettuale e giornalista scomparsa nel 2018 e riservata a opere inedite che riguardano tematiche legate all’universo femminile, storie di resilienza e di impegno civile, e opere di fantascienza con impronta sociale.

“In accordo con la famiglia Sereni e le istituzioni coinvolte – spiegano gli organizzatori – abbiamo deciso di prorogare la scadenza del Bando sia per favorire l’arrivo di nuovi manoscritti in linea con le tematiche proposte, sia per venire incontro al mondo universitario e scolastico, già duramente provato dalle chiusure forzate, offrendo un arco di tempo maggiore per partecipare”.

Restano invece invariati i termini della seconda sezione del concorso, che chiude il 3 maggio, dedicata a lavori di narrativa edita, segnalate dalla Giuria Specialistica presieduta da Benedetta Tobagi (madrina e presidentessa onoraria del Premio è la senatrice Liliana Segre) che ha visto quest’anno una grande partecipazione sia in termini quantitativi che qualitativi, segno evidente che l’importanza di questa iniziativa e le tematiche proposte si sta consolidando a livello nazionale. Promosso dall’associazione culturale Officina delle Scritture e dei Linguaggi e ali&no editrice, in collaborazione con il Comune di Perugia e la rivista letteraria Noi donne, con il patrocinio dell’Unione Comunità Ebraiche Italiane, dell’Università degli Studi di Perugia e della Fondazione La città del Sole Onlus, nel 2020 il Premio è stato vinto da Fuani Marino nella sezione Romanzo edito, con Svegliami a mezzanotte (Einaudi), Annalisa Pacinotti nella sezione Romanzo inedito, con Carne della mia carne, e Paola Cimatti nella sezione Raccolta di racconti inedita, con Lo sguardo di Bianca, le vincitrici della prima edizione del Premio letterario nazionale Clara Sereni.

Per partecipare: premio.clarasereni@gmail.comwww.premioletterarioclarasereni.it