Perugia: dal Comune fondi per parchi ed aree verdi

191

Perugia: dal Comune fondi per parchi ed aree verdi. L’ente stanzia 100 mila euro per la manutenzione straordinaria

Su proposta dell’assessore Otello Numerini, la Giunta Comunale di Perugia ha approvato la delibera concernente il programma di manutenzione straordinaria riguardanti il patrimonio verde del territorio comunale.

L’Amministrazione, nel dettaglio, ha deciso di stanziare la somma complessiva di 100mila euro per le seguenti opere: 70mila euro saranno destinati agli interventi sulle alberature tenuto conto del notevole sviluppo della vegetazione arborea, 8mila euro serviranno per la manutenzione di percorsi e viabilità interne alle aree verdi, 12mila euro per la sistemazione di arredi e giochi per bambini, 10mila euro, infine, per il rifacimento di balaustre in legno e recinzioni.

I lavori saranno eseguiti dall’Agenzia Forestale Regionale (AFOR) cui, come noto, sono state delegate con delibera di giunta del dicembre 2018 le attività relative alla sistemazione e miglioramento delle aree verdi ad uso pubblico nonché ogni attività per l’ottimale gestione del verde pubblico.

Sempre in tema di aree verdi è stata altresì approvata una seconda delibera con la quale l’Amministrazione ha formalmente accettato la donazione, da parte del Centro Socio Culturale di Casaglia, di un’altalena che verrà installata nel parco del quartiere a beneficio dei bambini. L’installazione del manufatto sarà a cura di Afor nell’ambito della citata delega di funzioni.

“Nel territorio del Comune di Perugia – ha commentato l’assessore Otello Numerini presentando gli atti in aula –sono presenti numerosi parchi ed aree verdi con una significativa presenza di vegetazione arborea che richiede un’attenta attività manutentoria per garantire la piena fruibilità di tutti gli spazi pubblici. Allo stesso tempo nei parchi sono presenti strutture ludiche che richiedono interventi mirati alla riqualificazione dei giochi destinati ai bambini. Per queste ragioni abbiamo deciso di stanziare una somma significativa con l’obiettivo di favorire la salvaguardia della sicurezza degli utenti, in particolare i bambini. Proprio a tale proposito è stato possibile stilare un elenco di opere da realizzare sulla base delle segnalazioni effettuate dai cittadini e dei sopralluoghi compiuti dai tecnici comunali”.

Quanto alla donazione dell’altalena a Casaglia, l’assessore Numerini ha inteso ringraziare il Centro Socio Culturale per il gesto che conferma l’attenzione dei cittadini per gli spazi comuni e che rappresenta un virtuoso esempio di partecipazione popolare e del principio di sussidiarietà.