Il sindaco di Perugia dice basta alle polemiche verso Barelli

718

“In riferimento alle strumentali polemiche che, anche durante l’ultimo consiglio comunale, hanno visto coinvolto Urbano Barelli, pare doveroso ulteriormente rimarcare, così come già fatto dallo stesso Vice Sindaco in detta sede, che mai è stata intenzione di questa Amministrazione limitare le prerogative dei Consiglieri comunali i quali esercitano le proprie funzioni mediante il ricorso agli istituti previsti dalle leggi e dai regolamenti. Gli attacchi verificatisi, anche personali, sono da ritenersi un tentativo dell’opposizione di strumentalizzare una nota con la quale il Vice Sindaco ha semplicemente inteso replicare ad una impropria censura comminatagli dalla Conferenza dei Capigruppo. Invece di perdersi in dette polemicucce parrebbe più utile riconoscere il lavoro proficuo svolto dal Vice Sindaco con il raggiungimento di risultati importanti come la riduzione della tassa sui rifiuti”.