LPKL, ecco la nuova traccia: “DROITE ET GAUCHE”

104
 

LPKL, ecco la nuova traccia: “DROITE ET GAUCHE”. Brano prodotto da FAAK Records

“Droite et gauche”. Questo è il titolo della nuova traccia di LPKL in collaborazione con Lil Shooter, uscita il 26 gennaio. Con questo featuring, i due artisti della stessa zona (SMR – Santa Maria Rossa) si lanciano sul mercato drill nazionale. Dopo il successo estivo di “Già lo sai” con Blind, terzo classificato all’ultima edizione di X Factor e reduce dal disco di platino per “Cuore nero”, LPKL trova un’altra collaborazione con Lil Shooter, finalista del contest 777 Dark Polo Gang.

LPKL ha solo 18 anni ed è fra i più talentuosi della scena drill locale. È alla sua seconda uscita con un feat. Ha rivoluzionato il suo personaggio ispirandosi alla “trap – drill” francese di Larry, J2LASTEU, Gazo, in vista di collaborazioni future, già organizzate dal suo team, con artisti internazionali.

Il featuring con Lil Shooter ha radici molto lontane: i due ragazzi si conoscono da anni, sono cresciuti insieme nelle piazze di Santa Maria Rossa, frequentando gli stessi compagni fin da piccoli. Poi LPKL e Lil Shooter si sono persi di vista ma, affacciandosi entrambi nel mondo della musica, si sono riavvicinati per realizzare questa traccia, grazie al lavoro di tutto il team FAAK Records.

Il brano è prodotto da Guglielmo Duranti, che è riuscito a trovare la coesione e l’alchimia perfetta fra gli artisti grazie ad una base dalle sonorità internazionali. Il prodotto si etichetta nel genere drill, sia come contenuti, sia come testi, che come suoni.

Il 28 gennaio esce il video di “Droite et Gauche”, realizzato da Tommaso Vezzosi in varie “strutture” perugine. Il video è molto cinematografico e in pieno stile drill.

La copertina del singolo è rappresentata da un “giornale bruciato” che cattura subito l’attenzione e rimanda immediatamente al mood drill. I due artisti sono raffigurati in sella ad uno scooter 600 BMW in un viale del quartiere.

“Droite et gauche” costituisce una grande novità nel panorama locale perché è il primo pezzo drill umbro e mira ad arrivare davvero in alto.