Gubbio: sold out per il concerto dei Negrita

740

Procede a passi spediti l’organizzazione della seconda edizione di  ‘GUBBIO DOC  FEST  – Direzioni Ostinate e Contrarie’,  a ribadire scelte  artistiche originali di passione e coerenza, ispirate alla omonima raccolta postuma di De Andrè, protagonista proprio nella scorsa edizione  dello speciale di Andrea Scanzi e Giulio Casale “Le Cattive Strade”.  ‘DOC FEST’, naturale evoluzione  dopo tre edizioni del concerto “Ricky for Friends”  nato nel 2011 con giovani  artisti per lo più provenienti dal territorio eugubino, per ricordare Riccardo Monacellitragicamente scomparso nel giugno di quell’anno, rilancia alla grande.  Sostenuta dal Comune di Gubbio e da vari sponsor privati,  l’organizzazione, con la famiglia Monacelli, l’associazione “Insieme a Riccardo”, il direttore artistico Alessandro Scalamonti, i ragazzi del ‘Baracca Party’, moltiplica sforzi ed energie e crea un evento poliedrico di musica, incontri, letteratura  di forte appeal in grado di spiccare il volo  nel panorama turistico-culturale regionale e nazionale.  E  l’inizio è con il ‘botto’: venerdì 7 agosto alle 21,30 appuntamento in piazza Grande con ‘I NEGRITA’, unica data in Umbria, del  tour estivo partito  da Verona della band rock  del momento, con i maggiori successi  del nuovo disco “9 “,  che contiene “Il Gioco”  la canzone attualmente più trasmessa dalle radio italiane e  al  1° posto della classifica dei dischi più venduti, che  arriva dopo l’album “Dannato Vivere” (già certificato Platino) e “Déjà Vu”. Formati all’inizio degli anni novanta a Capolona, in provincia di Arezzo,I NEGRITA’  lanciati dal giovane produttore Fabrizio Barbacci,  prendono il nome dal brano ‘Hey! Negrita’ deiRolling Stones, a cui tutti i componenti Paolo Bruni, Franco Li Causi, Enrico Salvi, Cesare “MacPetricich, Roberto Zamagni,  riconoscono un tributo speciale.  Per i posti ancora disponibili www.ticketone.it  e www.ticketitalia.com .  E per conoscere gli altri appuntamenti del programma www.gubbiodocfest.com .