Emergenza Covid e sostegni, a Magione parte l’iniziativa ‘Per…donare’

77
 

Creare un’ulteriore rete di aiuti a sostegno delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19. Questa la finalità del progetto “Per… donare” che parte in questi giorni su iniziativa di Caritas Magione. L’iniziativa vede coinvolti l’Area socio assistenziale del Comune di Magione e la locale Misericordia con una richiesta di collaborazione ai soggetti economici operanti nel territorio comunale nel settore della grande distribuzione organizzata.

La proposta prevede un servizio di ritiro una volta a settimana dei prodotti in scadenza che saranno consegnati agli assistiti con convocazioni mirate nella sede della Caritas o della Misericordia in giorni e orari definiti.

Un’azione con cui si intende dare aiuto alle persone in stato di necessità, Caritas attualmente assiste 50 famiglie bisognose pari a 150 persone; evitare sprechi di prodotti che diversamente rimarrebbero in carico ai supermercati con relativi costi di smaltimento, consentire ai supermercati di avere agevolazioni fiscali sulle donazioni effettuate; stimolare un senso civico che combatta lo spreco nella consapevolezza che ogni bene è una ricchezza che non deve essere distrutta perché può essere donata a chi ne ha bisogno.

L’assistenza data dai volontari della Caritas si concretizza nella consegna di un pacco alimentare mensile contenente beni di prima necessità, prevalentemente secchi, che vengono ritirati con il mezzo messo a disposizione dalla Misericordia presso il Banco Alimentare di Lidarno – Perugia. Al pacco così composto possono essere aggiunte integrazioni provenienti da donazioni o acquisti mirati a seconda di eventuali esigenze specifiche.

“Con questo ulteriore strumento di supporto – spiegano gli organizzatori – vorremmo donare una speranza a quanti si trovano in condizioni disagiate diffondendo la consapevolezza nella Comunità che certe azioni arricchiscono tutti noi.”