Crisi editoria: l’assessore regionale Michele Fioroni incontra l’Asu

186
 

Crisi editoria: l’assessore regionale Michele Fioroni incontra l’Asu. Evidenziata la situazione della categoria, messa ancor più in difficoltà  dall’emergenza Covid-19

L’Associazione Stampa Umbra sarà invitata ai prossimi tavoli di crisi che saranno convocati dalla Regione Umbria con le organizzazioni sindacali territoriali. E’ l’impegno preso dall’assessore regionale Michele Fioroni nell’incontro chiesto dall’Asu per approfondire le questioni riguardanti l’attuazione della legge regionale sull’Editoria, gli interventi a sostegno del settore dell’informazione regionale e la tenuta occupazionale della categoria dei giornalisti. Si è trattato di un confronto utile e fruttuoso dove il presidente dell’Asu Marco Baruffi e le vice presidenti Noemi Campanella e Luana Pioppi hanno illustrato alcune della priorità che ha la categoria, messa ancor più in difficoltà a causa della crisi economica e sociale, legate all’emergenza Covid-19, che ha fatto crollare le vendite dei quotidiani cartacei e reso più difficile la raccolta pubblicitaria.

“Per questo motivo – spiega l’ufficio di presidenza dell’Asu – abbiamo voluto sottolineare l’importanza di cercare di attuare, nel più breve tempo possibile, la legge regionale sull’Editoria con adeguati finanziamenti. Sappiamo che questo percorso richiederà presumibilmente ancora tempo per via dell’impugnazione da parte del Governo e per questo abbiamo invitato l’assessore Fioroni ad intervenire con sostegni immediati per il settore, valutando l’adozione di misure straordinarie rivolte a tutti i settori dell’informazione umbra”.