Barberini: “In Umbria alta la copertura dei vaccini”

753
 

“La Regione Umbria ha una fra le più alte percentuali di copertura vaccinale” rispetto alla meningite, e “non c’è stato alcun caso nel 2016, negli ultimi otto anni solo 36 casi di tipo prevalentemente C, la cui copertura è stata inserita nel piano nazionale vaccini che copre tutti i nuovi nati dal 2008 e anche i dodicenni che non lo avevano fatto alla data del 2008 perché nati successivamente”: lo ha detto l’assessore regionale alla sanità, Luca Barberini, durante il question time in consiglio regionale. “Le Regioni Toscana, Veneto, Liguria, Sicilia, Friuli Venezia Giulia che hanno esteso la vaccinazione – ha spiegato Barberini, rispondendo a un’interrogazione di Giacomo Leonelli (Pd) – avevano una copertura vaccinale inferiore all’Umbria, che comunque si appresta a recepire quanto prevede il nuovo Piano nazionale vaccini. Il Piano prevede la conferma della vaccinazione di tipo C e introduce quella per il meningococco B”.