“UMBRIAofWINE”, oltre 200 incontri e più di 600 degustazioni a Perugia

347

Successo per la prima edizione dell’evento B2B con l’obiettivo di favorire i percorsi di internazionalizzazione delle aziende umbre del settore vitivinicolo in 17 paesi del mondo

   

 

Oltre 200 incontri e più di 600 degustazioni hanno caratterizzato la prima edizione dell’evento B2B “UmbriaofWine”. I 26 produttori vitivinicoli di DOC, DOCG e IGT dell’Umbria hanno incontrato 22 Buyer provenienti da 17 Paesi nel mondo: dai mercati Europei a quelli Asiatici (Hong Kong, Giappone, India, Corea del Sud), attraversando l’America da nord a sud (Canada, USA, Cile).

I produttori, in rappresentanza di 13 denominazioni umbre, hanno espresso un elevato apprezzamento verso l’iniziativa, fin dalle fasi precedenti. Aziende vitivinicole e buyer hanno espresso oltre 500 Like (preferenze di incontro), gettando le basi del successo già nelle settimane che hanno preceduto l’evento.

Un attivismo che si è confermato anche dai “Live Survey” effettuati dalle aziende durante gli incontri. La soddisfazione sui meeting è stata del 100% e i produttori, hanno affermato di ritenere estremamente utile per i loro obiettivi aziendali questa tipologia di eventi.

Tutti i produttori partecipanti hanno infine dichiarato di avere interesse a partecipare in una futura edizione, aprendo di fatto la strada a una sicura crescita di un evento di grande successo.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività di promozione del comparto del vino della Camera di Commercio dell’Umbria dopo il successo della terza edizione del Concorso Enologico Regionale “L’Umbria del Vino”.

Venerdì 12 e sabato 13 aprile, attraverso la sua Azienda Speciale Promocamera, l’ente camerale ha così organizzato l’evento di incoming articolato in due momenti. Venerdì 12 aprile al Centro Servizi Galeazzo Alessi di Perugia si è tenuta la giornata di incontri B2B, tutto anticipato da una masterclass per presentare agli operatori internazionali le denominazioni e indicazioni umbre.

Queste le cantine umbre partecipanti: Agricola Casaioli; Aliara Vini (Cesarini Sartori); Az. Agricola Cocco Ilaria; Bettalunga; Blasi Anna e Mauro; Cantine Bettona Vetunna; Casali del Toppello; Castel D’Alfiolo; Castello di Montegiove; Collerolletta (Cantina Giovannini); Duca Della Corgna Cantina Del Trasimeno; Fattoria di Monticello; Goretti; La Madeleine; La Veneranda; Le Cimate; Montespinello (Daniele Rossi); Montioni; Moretti Omero; Podere Marella; Tenuta Affaitati; Tenuta Bellafonte; Tenuta di Freddano; Terre De La Custodia; Terre Margaritelli; Vini Semonte.

Sabato 13 aprile, con il coordinamento di Umbria Top Wines, i buyer internazionali sono stati accompagnati in tour alla scoperta dei territori di riferimento dei Consorzi umbri di tutela del settore vitivinicolo.

Ora, dopo la due giorni perugina, lunedì 15 aprile la Camera di Commercio dell’Umbria sarà a Verona. Al Vinitaly nell’Area Umbria (Padiglione 2 Stand A9/F9, ore 10.30/11.15) sarà presentato il Concorso Enologico Regionale “L’Umbria del Vino” con focus e wine tasting delle etichette premiate nell’edizione 2024. Verrà anche distribuita la pubblicazione “I VINCITORI 2024”, corredata da un’appendice dedicata ai vincitori delle precedenti edizioni.

Interverranno: Federico Sisti (segretario generale della Camera di Commercio dell’Umbria), Roberto Morroni (assessore alle Politiche Agricole e Agroalimentari della Regione Umbria), Riccardo Cotarella (presidente nazionale e internazionale degli Enologi e capo panel della Commissione di degustazione del Concorso Enologico Regionale “L’Umbria del Vino”).