Slitta il permesso di 36 ore concesso a Rudi Guede

442
Lavoro fuori dal carcere per Rudy Guede

Slitta il via libera esecutivo al permesso di 36 ore per Rudy Guede. E’ quanto riferito dal legale dell’uomo, Fabrizio Ballarini, che questa mattina ha fatto visita in carcere al suo assistito. “La fase esecutiva – ha detto il legale all’esterno della casa circondariale Mammagialla di Viterbo – ha avuto un rallentamento per una questione burocratica logistica”. Nella struttura che dovrebbe ospitare Guede durante il permesso mancano infatti le cucine e questo, a detta dell’avvocato, avrebbe bloccato per il momento il via libera. “Attendiamo serenamente – ha concluso il legale – la decisione del Tribunale di sorveglianza che disciplina questo aspetto”. Nessuna previsione da parte dell’avvocato sui tempi tecnici. Quanto a Guede “ha accolto la notizia con serenità”. Meno sereni i tanti fotografi, cameramen e giornalisti che, appostati davanti al carcere, hanno atteso vanamente l’uscita del giovane ivoriano Numerose, infatti, erano le telecamere piazzate all’esterno della struttura. Presenti anche alcuni media inglesi.