A San Giustino: la I commissione consiliare della Regione per parlare di “Prospettive e sviluppo del territorio”

533

Si è riunita, nella sala del consiglio comunale di San Giustino la I commissione consiliare permanente della Regione Umbria. Presenti diversi sindaci dell’Altotevere i quali hanno preso parte alla riunione incentrata proprio nelle prospettive e nello sviluppo di questo territorio. E’ stato quindi il territorio di San Giustino a ospitare la riunione di questa commissione che si occupa di bilancio e finanziamenti: per il Comune di “casa” erano presenti pure gli assessori Massimiliano Manfroni, Simone Selvaggi ed Elisa Mancini.

“Voglio intanto ringraziare il presidente della commissione Andrea Smacchia – ha detto il sindaco di San Giustino, Paolo Fratini – e l’assessore regionale Fernanda Cecchini per questa attenzione al territorio: una commissione che si sposta nei vari territori per poi ascoltare quelle che sono le problematiche dirette, toccandole con mano. Anche questo è un passo in avanti importante che dimostra una particolare sensibilità di questa amministrazione regionale nei confronti, appunto, dei territori e delle comunità che, come San Giustino, sono distanti dal centro politico perugino.  Abbiamo sviluppato e chiesto in quest’occasione alla Regione quelli che secondo noi sono gli investimenti necessari per fare in modo che la nostra economia abbia veramente quello sviluppo necessario.  In questo territorio aspettiamo da tanto tempo la realizzazione della E78 che sarà un’importante infrastruttura in grado di aprire un rapporto ancora più consolidato con la vicina Regione delle Marche. Proprio questo è stato uno degli argomenti principali che abbiamo trattato durante la riunione odierna della commissione”.