A Perugia inaugurata la “Fiere dei Morti”

1479
   

E’ stata inaugurata a Perugia la Fiera dei Morti, aperta fino al 6 novembre tutti i giorni dalle 9 alle 21. A tagliare il nastro, in ciascuna delle tre sedi della Fiera – prima a Pian di Massiano, quindi in Piazza del Bacio e, infine, in Piazza Italia – è stata l’assessore al Commercio del Comune, Cristiana Casaioli, mentre il sindaco Romizi era impegnato al Coc per l’emergenza terremoto. In Piazza del Bacio, grazie anche all’ospitalità di Federalberghi, sono presenti alcuni operatori di Norcia e di Rieti. Oltre 500 postazioni a Pian di Massiano tra operatori commerciali, artigiani e produttori agricoli, con le merceologie più disparate. In centro la Fiera dei Morti è caratterizzata come da tradizione, dalle eccellenze degli espositori di artigianato artistico di qualità, con una ottantina di operatori. Immancabile l’appuntamento con le città gemelle di Perugia in Piazza Italia. In Piazza del Bacio, prodotti artigianali, alimentari e agricoli.