A Perugia 100 opere da Giotto a Morandi

469

E’ Vittorio Sgarbi, in due video nei quali spiega le ragioni che lo hanno portato a concepire il percorso dell’esposizione, ad accogliere i visitatori della mostra “Da Giotto a Morandi” allestita dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia a Palazzo Baldeschi, inaugurata domenica 9 aprile e aperta fino al 15 settembre. Nelle sale, nel cuore del capoluogo umbro, sono state riunite 100 opere, tra dipinti e sculture, attraverso le quali – spiegano gli organizzatori – si potrà verificare la pluralità degli orientamenti che stanno alla base del fenomeno del collezionismo bancario. Si tratta di un patrimonio ampio che – secondo la Fondazione Cassa di risparmio di Perugia -, può essere considerato il volto storico e culturale dei diversi territori italiani. Nei video Sgarbi ribadisce che “siamo di fronte ad un patrimonio di circa 13 mila opere”. “Un tesoro straordinario – aggiunge – dal quale abbiamo selezionato alcuni capolavori con l’obbiettivo di creare un temporaneo e magnifico museo parallelo”.