Panicale: Pan Opera Festival, è la volta de “La Dirindina”

686
 

Dopo il successo con il sold out della serata di apertura, prosegue il Pan Opera Festival con “La Dirindina”, il celebre intermezzo in due parti di Domenico Scarlatti. La Dirindina appartiene a quel ristretto gruppo di componimenti teatrali che hanno il potere di suscitare, sin dal titolo, il più sincero buon umore. Il gioco previsto dalla semplice ma ben articolata drammaturgia dell’opera, è quello del teatro nel teatro. Anzi, per meglio dire, del teatro che prende in giro se stesso. Impresari spregiudicati, giovani cantanti più belle che brave, maestri di canto troppo attenti alle grazie delle loro allieve, una certa qual dose di gaia effeminatezza che da sempre colora il caleidoscopico mondo del teatro… ”La Dirindina” è tutto questo. La regia e la direzione musicale non vogliono far altro che mettersi al servizio di un canovaccio tanto ricco di gustosi e sagaci spunti per svilupparli a tutto beneficio del più puro intrattenimento teatrale. “La Dirindina” andrà in scena sabato 5 settembre al Teatro Cesare Caporali alle ore 21 con replica domenica 6 settembre alle ore 17.30. Il cast è così composto: Dirindina Annalisa Massarotto, Don Carissimo Nico Mamone, Liscione Matteo Gobbo Trioli, mimi Alice Spito, Fabio Morcellini, Peter Scott, regia Marco Bellussi, direttore Patrick David Murray, Pan Opera Festival Orchestra, maestro al cembalo Stefania Zanesco. Il Pan Opera Festival, ideato dall’associazione TéathronMusikè diretta da Virgilio Bianconi, costituisce una sfida ambiziosa volta a colmare una evidente lacuna. In Umbria esistono infatti poche realtà volte a produrre nuovi allestimenti lirici e nessuna dedicata al repertorio prescelto dal Festival di Panicale. Regione, Provincia e Comune di Panicale sono gli Enti che patrocinano il Festival, mentre sostengono l’evento Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Banca Crediumbria assieme ad un esteso crowdfunding. Per maggiori informazioni e prenotazioni: info@tmusike.it cell. 328 7817221. www.tmusike.it.