Magione: celebrata in forma ridotta la ‘Giornata dei caduti sul lavoro’

66
 

Magione: celebrata in forma ridotta la ‘Giornata dei caduti sul lavoro’. Anmil e Amministrazione comunale hanno reso omaggio al monumento che ne ricorda le vittime

Seppur in forma ridotta a causa dell’emergenza sanitaria che sta vivendo il Paese, l’Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro (Anmil) e l’amministrazione comunale di Magione hanno voluto ricordare le vittime del lavoro in occasione della 70° Giornata nazionale mutilati e caduti sul lavoro.

La cerimonia di deposizione di una corona si è tenuta presso il Monumento che ne ricorda le vittime alla presenza di Claudio Bargelli, presidente regionale Anmil; Alvaro Burzigotti, presidente provinciale Anmil; Massimo Lagetti, vicesindaco Comune di Magione; Massimo Alunni Proietti e Armando Monteforti, sezione Anmil Magione.

“Doveroso celebrare una giornata che ricorda le vittime sul lavoro – commenta il vicesindaco Lagetti –. Una piaga che, purtroppo, non si riesce ad eliminare. È stata inoltre l’occasione per onorare i medici, assistenti sanitari, infermiere e infermieri che hanno perso la vita nel drammatico periodo in cui la pandemia ha colpito con più violenza il nostro paese”.