Isola del libro: a Castiglione l’arte di Hilla von Rebay e a Castel Rigone delitti di fantasia al Trasimeno

411

Intervengono gli autori Luca Berretta e Michele Chierico che presentano i loro libri – Appuntamenti sabato 16 giugno a Palazzo della Corgna e domenica 17 nel borgo passignanese

   

Questa settimana, la rassegna culturale Isola del libro Trasimeno si divide tra Castiglione del Lago e Castel Rigone. Nel borgo di Castiglione, sabato 15 giugno, l’architetto romano Luca Berretta presenterà a Palazzo della Corgna il suo libro ‘Hilla von Rebay – La donna dell’arte’. L’incontro si terrà alle 17 e vi interverranno il critico d’arte Andrea Baffoni e Sandra Fuccelli. Il romanzo ‘Hilla von Rebay – La donna dell’arte’ restituisce agli onori quest’artista dimenticata dalla storia. Pittrice tedesca emigrata in America negli anni Trenta, fu la curatrice della collezione di Solomon R. Guggenheim e grazie a lei venne concepito l’omonimo Museo di New York.

Nella frazione passignanese di Castel Rigone, invece, domenica 16 giugno sempre alle 17, nella terrazza del teatro, lo scrittore Michele Chierico presenterà il suo ultimo libro La pista ciclabile – L’avvocato Ridoni e i delitti del Trasimeno, pubblicato da Edizioni Futura Libri. Con lui ci saranno Augusto Vasselli, presidente del Nuovo Giornale Nazionale, e l’editore Fabio Versiglioni. Chierico è studioso di storia del Trasimeno e in particolare della figura di Guido Pompilj. Il racconto de La pista ciclabile si svolge proprio lungo la ciclabile del Trasimeno, che diventa metafora della vita stessa. Chierico ha creato un personaggio di pura fantasia, l’avvocato Ridoni, che si muove appunto lungo le sponde lacustri, in particolare lungo la pista ciclabile, dove vi si intrecciano uccisioni, personaggi equivoci ed enigmi.