Giornata mondiale dell’asma: le iniziative del Santa Maria di Terni

255
Ospedale Terni - Liberotti
   

L’asma in età pediatrica è una condizione clinica molto frequente nella popolazione italiana, che interessa i bambini a partire dall’età prescolare (circa 10% della popolazione pediatrica). Diverse possono essere le condizioni che scatenano l’asma in età pediatrica, da banali infezioni delle alte e basse vie aeree, all’attivazione di tipo allergico, all’attività sportiva, condizioni ambientali particolarmente avverse (inquinamento indoor ed outdoor). Si può manifestare con un ventaglio di sintomi che vanno dalla banale tosse stizzosa ad una vera e propria compromissione delle condizioni generali del bambino.

La diagnosi può essere clinica e, laddove possibile in relazione alle capacità di collaborazione del piccolo paziente, è possibile eseguire anche una diagnosi strumentale mediante le prove di funzionalità respiratoria come la spirometria.

“Poter effettuare una diagnosi precoce – spiega la dottoressa Federica Celi, direttore Pediatria, Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia del Santa Maria di Terni –  permette, se indicato, di iniziare una terapia che possa evitare il remodelling delle vie respiratorie tipico dell’infiammazione asmatica, così da garantire al bambino una vita normale in assenza di sintomi”.

Come ormai avviene fin dal 1998, su iniziativa della Global Initiative for Asthma (GINA) tutti gli anni, il primo martedì del mese di maggio, si celebra la Giornata mondiale dell’asma con l’obiettivo di diffondere la conoscenza della malattia e migliorarne il trattamento.

Quest’anno la giornata si celebrerà il 03/05/2022 e anche la Struttura Complessa di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni ha voluto prendervi parte. Quest’anno il tema della giornata sarà “Colmare i gap nel trattamento dell’asma”, per cui è stata organizzata una giornata di screening aperto e gratuito che si svolgerà nei locali degli ambulatori pediatrici.

Per garantire un accesso coordinato e la possibilità di effettuare sia la visita che, se necessario e indicato, anche la spirometria, si mettono a disposizione 7 posti al mattino a partire dalle 9 e il pomeriggio a partire dalle 15 con cadenza ogni 45 min. (9.00-9.45-10.30-11.15-12.00-12.45-13.30 / 15.00-15.45-16.30-17.15-18.00).

L’accesso potrà essere organizzato contattando direttamente la Dr.ssa Celi o la Dr.ssa Ceccarelli da parte del pediatra curante.