Cartellonistica d’autore al lago Trasimeno

379

Cartellonistica d’autore al lago Trasimeno. La Provincia coinvolge la creatività degli studenti del Liceo artistico Bernardino di Betto di Perugia

Arte e cartellonistica: il Servizio ambiente e territorio della Provincia di Perugia ha coinvolto i ragazzi del Liceo artistico Bernardino di Betto per curare il restyling della cartellonistica del lago Trasimeno.

Si tratta di un percorso di formazione pensato per stimolare il coinvolgimento dei giovani nella valorizzazione del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico del territorio.

I nuovi cartelli andranno a sostituire la segnaletica obsoleta dell’intero territorio lacustre e, oltre a fornire le indicazioni necessarie, avranno un aspetto estetico in grado di suscitare ammirazione e curiosità. Un vero è proprio intervento di restyling volto a superare l’attuale cartellonistica fatiscente, di tipo stradale e non in sintonia con il lago ed il territorio circostante, il tutto realizzato con materiali diversi da quelli utilizzati fino ad oggi.

Il progetto “I cartelli del lago Trasimeno” ha coinvolto gli studenti delle classi 3 A, 4 E e 3 D guidati dai docenti Giovanna Bertinelli, Rita Fortunelli, Stefania Sisani, Luigi Ricciarelli e Stefano Chiacchella.

Superata la fase di selezione dei lavori, che ha visto una stretta collaborazione tra l’architetto della Provincia Sergio Formica, i professori e la preside dell’Istituto Francesca Cencetti,  verranno costruiti tre prototipi in scala 1:1. La realizzazione delle opere che avranno l’onore di abbellire il Trasimeno sarà,  poi, affidata a ditte specializzate tramite apposita procedura di gara.

Tutte le opere degli studenti, infine, saranno esposte in una mostra itinerante  nei vari Comuni del lago, grazie anche all’interesse dimostrato dai sindaci sulla novità.