Anche Deruta all’Assemblea Generale della Strada Europea della Ceramica, in Portogallo

435

Il sindaco Toniaccini: “Ad Aveiro, porterò Deruta, “La Strada della Ceramica in Umbria” e tutta la regione”

   

Deruta è entrata a far parte della Strada Europea della Ceramica, un itinerario culturale certificato dal Consiglio d’Europa dal 2012, ed è l’unica città, insieme a Faenza, a rappresentare l’Italia. E proprio il prossimo sabato 28 ottobre il sindaco, Michele Toniaccini parteciperà all’Assemblea generale, in programma ad Aveiro, in Portogallo. Sarà presente anche la consigliera delegata per le Relazioni Internazionali, Laura Fuccelli.

La Strada Europea della Ceramica, proprio come quella umbra, si propone di valorizzare il patrimonio culturale legato alla produzione della ceramica e alla sua antica tradizione, creando un’offerta turistica sostenibile e competitiva non solo basata sulle produzioni e collezioni, ma anche sullo sviluppo culturale e sociale che queste destinazioni hanno vissuto negli anni, rafforzando il carattere identitario di quei territori.

“Porterò con me tutta la regione e i saluti della presidente Donatella Tesei. Essere stata designata quale membro della Strada Europea della Ceramica è, per Deruta, un grande onore e anche una responsabilità. Siamo pronti a dare il nostro contributo e apporto, in una unità d’intenti per rafforzare il settore della ceramica. Sono fermamente convinto che ‘La Strada della Ceramica in Umbria’ sia una realtà imprescindibile a livello locale, che dà lustro alle nostre ceramiche e che offre un indiscutibile contributo allo sviluppo di questo settore”.

All’Assemblea, il sindaco presenterà il territorio derutese e l’associazione de ‘La Strada della Ceramica in Umbria’, per poi partecipare alle attività programmate.