“Un Natale per tutti”, raccolta di beneficenza per i bambini castiglionesi

755

Fino al 20 dicembre torna la raccolta natalizia patrocinata dal Comune di Castiglione del Lago: Associazione “Sanfatucchio Insieme” e Caritas Unità Pastorale 32 al lavoro per «un Natale dove tutto sia davvero possibile»

   

Da un’idea di Désirée Di LorenzoCristina Gugnoni e Paolo Pasqualoni torna a Castiglione del Lago “Un Natale per tutti“, una raccolta di beneficenza per le famiglie bisognose del territorio, destinata a bambini e ragazzi fino a 16 anni: giocattoli, libri, materiale scolastico (tutto deve essere nuovo) e buoni spesa da spendere nei negozi castiglionesi.

L’associazione “Sanfatucchio Insieme” e la Caritas Unità Pastorale 32 si sono unite nel progetto con il patrocinio del Comune di Castiglione del Lago e la collaborazione, con il ruolo di centro di raccolta dei regali, della Piscina Comunale di Castiglione del Lago, della cartolibreria “La matita” di Sanfatucchio e il “Bar il Poggio” di Sanfatucchio.

«Gli scorsi anni ci eravamo detti che avremo voluto far diventare la raccolta di beneficenza natalizia, un appuntamento fisso del nostro capoluogo – spiegano Di LorenzoGugnoni e Pasqualoni –. Quest’anno grazie al patrocinio del Comune di Castiglione del Lago e al prezioso aiuto dell’associazione “Sanfatucchio Insieme” e della Caritas dell’Unità Pastorale 32, il nostro sogno di renderla una cosa permanente sembra stia diventando realtà. Cercheremo di arrivare ai bambini di tutto il capoluogo, nel centro del paese e nelle frazioni, là dove verranno individuate situazioni di difficoltà grazie all’apporto dell’Area Servizi Sociali del Comune e alla Caritas. Il nostro desiderio è che sia davvero “un Natale per tutti” perché il nostro timore è che, visti i rincari delle spese che le famiglie devono affrontare, anche le spese per i regali ai bambini possano risentirne. Chiediamo a tutta la cittadinanza di “lasciare che il cuore li guidi in un atto d’amore” e vogliamo continuare a credere che insieme tutto sia davvero possibile».

La raccolta è già operativa e si chiuderà il 20 dicembre.