Sigillo si conferma un Comune virtuoso

1083
 

Sigillo si conferma un Comune virtuoso. Il Sindaco Coletti: “Comune virtuoso: pronti per nuovi investimenti a favore della comunità”

Il Consiglio comunale di Sigillo ha approvato, nel corso della seduta del 29 maggio, il rendiconto finanziario 2017 e la prima variazione di bilancio che ha determinato gli interventi a investimento che verranno realizzati nei prossimi mesi.

A fronte di un avanzo di bilancio consistente, che per ragioni di contabilità e regole nazionali, come il noto “patto di stabilità”, l’Amministrazione Coletti potrà destinare a nuovi investimenti circa 105mila euro. Tale cifra sarà destinata per realizzare: una nuova mensa comunale presso i locali della scuola dell’infanzia, le strutture antintrusione e relativo sistema d’allarme presso l’istituto Borghesi/Bartoletti, il semestre sperimentale della raccolta porta a porta della plastica, l’incremento di oltre 14mila euro del finanziamento ottenuto dal GAL pari a 120mila euro, lo stanziamento per le indagini geologiche utili alla progettazione del nuovo ampliamento cimiteriale e altri puntuali interventi sempre all’insegna degli investimenti strutturali.

Uno dei punti qualificanti, su cui l’amministrazione ha sottolineato la propria capacità di gestione,  è stato quello dell’estinzione anticipata di un mutuo con scadenza nel 2023.

“Dopo quelli estinti in anticipo l’anno scorso per oltre 100mila euro – commenta soddisfatto il sindaco Riccardo Coletti – anche nel 2018 siamo riusciti ad abbassare ulteriormente l’indice di indebitamento del Comune di altri 53mila euro. Siamo l’unico Comune in Umbria ad effettuare questa estinzione anticipata portando l’abbattimento dell’indebitamento ad un -25%. Questo andamento finanziario – prosegue il primo cittadino – è frutto di scelte intraprese già nove anni fa, all’inizio del nostro primo mandato, e che oggi si rivelano puntualmente strategiche in quanto ci consentono, nonostante tutti i vincoli finanziari nazionali, di operare a beneficio di investimenti infrastrutturali nelle scuole e in altri settori che risultano essenziali per il progresso e il benessere della comunità di Sigillo”.