Ponte San Giovanni: continuano gli attacchi della banda dei sassi

1102
Non un episodio ma ben tre nel giro di pochi giorni: a quanto pare sarebbe una banda di ragazzini che continua il folle gioco del lancio di sassi contro le auto in movimento.
A seguito delle segnalazioni delle vittime, due minorenni sono stati denunciati alla Polizia dopo aver colpito l’auto alla cui guida c’era un trentottenne perugino. Un’altra denuncia presentata alle forze dell’ordine è la dimostrazione che il fenomeno non sembra arrestarsi.
Altra vittima nel mirino della banda è stato un ponteggiano che stava passando con la sua auto sotto al cavalcavia di via Pieve del Campo, che porta verso il centro di Ponte San Giovanni. Qualche danno alla vettura e tanta paura per l’automobilista ma nessuna conseguenza grave. Ancora una volta sarebbe stato individuato durante il lancio un gruppo di ragazzini, forse cinque o sei, che si sono dati subito alla fuga, dividendosi e facendo perdere le loro tracce. Sia la Polizia che i Carabinieri di Ponte San Giovanni stanno seguendo il fenomeno, continuano ad indagare cercando di individuare quanto prima i ragazzini della banda non ancora identificati. Recentemente in Questura è arrivata un’altra chiamata col fine di segnalare la presenza di un gruppo non molto numeroso di ragazzini, armati di sassi nella zona adiacente ad un porticato di Via della Scuola, una delle strade principali di Ponte San Giovanni. Ad avvertire la Questura un residente che qualche giorno prima era stato vittima di sassata anonima ai danni della propria autovettura.
Elena Sofia Baiocco