Pd, 16,9 mln agli Ambiti territoriali sociali dell’Umbria

147
 

“Soddisfazione per decreto Orlando”

“Esprimiamo una grande e importante soddisfazione per il decreto del ministro del Lavoro, Andrea Orlando, con il quale vengono assegnati agli Ambiti territoriali sociali dell’Umbria 16,9 milioni di euro legati al Pnrr, con l’obiettivo di favorire l’inclusione sociale di soggetti fragili e vulnerabili come famiglie e bambini, anziani non autosufficienti, disabili e persone senza fissa dimora”.

Così il Gruppo regionale del Partito democratico, ricordando come

“la comunità dem lavora sempre sul fronte del lavoro, per non lasciare nessuno indietro. Nello specifico – spiegano gli esponenti del Pd -, le risorse sono stanziate per sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell’istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti; percorsi di autonomia per persone con disabilità; housing temporaneo e stazioni di posta (Centri servizi). La misura prevede interventi di rafforzamento dei servizi a supporto delle famiglie in difficoltà, soluzioni alloggiative e dotazioni strumentali innovative rivolte alle persone anziane per garantire loro una vita autonoma e indipendente, servizi socio-assistenziali domiciliari per favorire la deistituzionalizzazione, forme di sostegno agli operatori sociali per contrastare il fenomeno del burn out e iniziative di housing sociale di carattere sia temporaneo sia definitivo. La nostra Regione, del resto si è dimenticata della lotta alla povertà e della questione sociale in Umbria, forse affaccendata nei riequilibri interni di metà mandato oppure distratta da qualsiasi altro motivo. Per questo invitiamo la Giunta regionale e la maggioranza – conclude il gruppo Pd – a cambiare passo e a migliorare l’ascolto delle fasce più deboli della nostra società”.