Nuova legge su qualità del lavoro e welfare, Pace: “Giornata storica, regolato il mercato nei servizi alla persona”  

121
L'Assemblea Legislativa approva l'assestamento di bilancio
   

“Una legge che la Regione aspettava da troppi anni e che si assume la responsabilità di regolare un mercato delicato e complesso come quello dei servizi alla persona. Oggi è una giornata storica per l’Umbria”. Così Eleonora Pace, capogruppo in Regione di Fratelli d’Italia e presidente della Terza Commissione Sanità, in merito all’approvazione della legge relativa a “Qualità del lavoro e dei servizi alla persona”, di cui è prima firmataria.

“Dopo quella sull’amministrazione condivisa, oggi approviamo una legge  che costituisce il risultato di un lungo e attento lavoro che con l’introduzione di specifiche disposizioni regionali che regolano gli affidamenti riguardanti i servizi sociali, socio-sanitari ed educativi, garantisce il rispetto dei diritti dei lavoratori, la qualità dei servizi di welfare e l’inserimento nel mercato del lavoro delle persone svantaggiate e con disabilità”.

“La nuova legge è il frutto di un  lungo percorso di confronto e partecipazione condotto con grande serietà insieme alle centrali cooperative, ai sindacati, al Forum del terzo settore, e alle associazioni che voglio ringraziare. Dopo la revisione delle rette ferme da 15 anni e la legge sull’amministrazione condivisa, oggi, con l’approvazione di questo atto, dimostriamo ancora una volta la grande attenzione della giunta Tesei al sistema di welfare, assumendo un ulteriore nuovo impegno di lavorare velocemente al regolamento attuativo”.