Il Ministro dei Beni Culturali Franceschini: “Tutto tornerà com’era”

612
 

Le opere d’arte e gli altri beni culturali portati via dalle chiese e dai musei di Norcia e degli altri centri della Valnerina in seguito al terremoto torneranno dove erano.

“Assolutamente nessun dubbio. Torneranno esattamente nei luoghi dove provengono”

ha assicurato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini in visita nella città di San Benedetto.

“Sono un pezzo dell’identità di questi territori”

ha detto ancora.

“E’ una linea che abbiamo seguito in modo rigido – ha spiegato il ministro – anche per le opere recuperate che provengono da furti e asportazioni irregolari: tornano tutte dai luoghi di provenienza. Non ci deve essere alcun dubbio”.

Riguardo ai tempi per gli interventi di restauro, Franceschini ha spiegato che

“saranno quelli che serviranno, cercando comunque di correre”.

Per il ministro

“Norcia dimostra proprio, per il tipo di ricostruzione intelligente fatta dopo i terremoti precedenti, che si possono ricostruire i centri storici così come sono”.

Fonte: Ansa.it