1° Maggio: i sindacati umbri a Norcia

433
La Cgil Umbria in Puglia per i braccianti morti:

Manifestazione del primo maggio a Norcia per Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, “per dare un segnale di vicinanza a questa terra violentata – hanno spiegato i segretari generali – e come segnale di rinascita per queste zone e per tutta la regione”. “Ricostruiamo insieme” era lo slogan della manifestazione, con una ricostruzione che i sindacati auspicano basata su sicurezza e legalità, e che dovrà rappresentare un volano di sviluppo per l’intera regione, dove la situazione, hanno sottolineato i segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil, Vincenzo Sgalla, Ulderico Sbarra e Claudio Bendini, è “particolarmente difficile per quanto riguarda disoccupazione, cattiva occupazione e consumi”. “Norcia – hanno detto – è paradigmatica di quello che è necessario per l’Umbria. Dobbiamo ricostruire insieme un modello di sviluppo per la regione a partire dal lavoro e dalla solidarietà”. “Il problema – hanno sottolineato – è la tenuta economico-sociale”.

Fonte: Ansa.it