Magione: visita del Viceministro all’Istruzione Anna Ascani

621

Magione: visita del Viceministro all’Istruzione Anna Ascani. Illustrato il progetto e lo stato di avanzamento dei lavori di realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia a Caserino

   

Illustrato al viceministro dell’istruzione Anna Ascani progetto e stato di avanzamento dei lavori di realizzazione di una nuova scuola dell’infanzia a Caserino in occasione della visita istituzionale a Magione.
Un’opera, quasi interamente finanziata dal Ministero dell’Istruzione per 1,5 mln di euro, che consentirà a Magione di disporre di una struttura all’avanguardia, pensata a misura di bambino. Il nuovo plesso eviterà ogni possibile rischio di insufficienza di spazi per la fascia 3-6 anni, preservando le scuole del capoluogo dal sovraffollamento.
In corso anche la sopraelevazione della scuola primaria di Villa-Soccorso. Progetto interamente a carico del Comune che sta procedendo rapidamente anche grazie alla decisione, maturata assieme alle imprese, di lavorare in orario serale. Una scelta presa per evitare la sovrapposizione con gli orari di presenza dei bambini a scuola e garantita da un sistema di fari e illuminazioni notturne del cantiere.

“Non è stato possibile effettuare il sopralluogo nei due cantieri a causa del maltempo – commenta il sindaco Giacomo Chiodini – ma l’incontro, tenutosi nella sala del consiglio comunale, è stato comunque utile per fare un punto sulle scuole a livello territoriale e per avere, grazie all’intervento del viceministro, una panoramica generale sull’istruzione pubblica in Italia al tempo dell’emergenza sanitaria”.

All’incontro con la viceministra Anna Ascani erano presenti la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Antonella Iunti; la preside del circolo didattico di Magione Francesca Volpi; la giunta comunale, a partire dagli assessori all’istruzione Eleonora Maghini e ai lavori pubblici Massimo Ollieri; consiglieri comunali e dipendenti degli uffici interessati; le aziende coinvolte nei lavori.