L’8 marzo Numero Zero diventa teatro

182

Voce e musica elettronica per esplorare i sentimenti. L’8 marzo Numero Zero diventa teatro e ospita la performance “Emmipiacevavivere” di Michelangelo Bellani 

   

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, poesia e musica al ristorante inclusivo Numero Zero con Caroline Baglioni e le melodie elettroniche di Francesco Federici. L’evento è patrocinato dal Centro per le Pari Opportunità della Regione Umbria. A seguire cena con buffet

Memoria al femminile. Un salto indietro nel tempo tra i ricordi stratificati del passato di una donna: il riemergere dei colori degli anni dell’infanzia e dell’adolescenza, la ricostruzione di un mosaico interrotto di ferite familiari e personali non sanate. 

Mercoledì 8 Marzo, dalle ore 19.30, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, Numero Zero ospita “Emmipiacevavivere” di Michelangelo Bellani con Caroline Baglioni, performance di voce e musiche originali composte ed eseguite da Francesco Federici.

Lo spettacolo attraverso testi e musica evoca le suggestioni di una memoria al femminile. La storia è ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto. Uno di quei fatti in cui la realtà, si dice, sconvolge e supera anche la più fervida immaginazione. Lei, la donna protagonista, salta indietro nel tempo, nel ricordo stratificato dei colori degli anni dell’infanzia e dell’adolescenza. Ricostruisce un mosaico interrotto di ferite familiari e personali non sanate. Una memoria al femminile, ma un femminile interiore, poetico, dove più che l’identità sessuale conta l’ascolto dei sentimenti.

L’evento, patrocinato dal Centro per le Pari Opportunità della Regione Umbria, si aprirà con gli interventi delle rappresentanti degli enti attivi sul territorio umbro per la parità di genere e contro la violenza sulle donne. Oltre al Centro per le Pari Opportunità, saranno presenti le operatrici dei centri antiviolenza gestiti da Liberamente Donna ETS.

Allo spettacolo, interamente gratuito, seguirà una cena con buffet.

L’appuntamento rientra nell’ambito di DiversitÀrte, progetto che ha l’obiettivo di creare opportunità di trasformazione culturale, puntando alla valorizzazione della diversità all’interno delle comunità, offrendo luoghi di incontro e contaminazione tra diverse arti come metafora e stimolo alla creazione di nuovo valore. 

DiversitÀrte è parte di un importante progetto sociale portato avanti dall’Associazione RealMente che gestisce il ristorante inclusivo Numero Zero e il PerSo Film Festival, quello di creare una comunità competente, educare al valore della diversità, valorizzare le complessità di ogni realtà e soggetto e promuovere un nuovo approccio alla convivenza che valorizzi anche la ricchezza dei soggetti più fragili. L’intervento è stato realizzato con il sostegno dei Fondi POR FESR Umbria 2014-2020 – Az. 3.2.1 e Piano sviluppo e coesione FSC (D.L.n.34/2019) – Avviso pubblico per partecipazione Progetto Spettacoli dal Vivo – Anno 2022. CUP Progetto: G98I22001090006.

Per info e prenotazioni 375 602 4432.