Il Presidente della Seconda Commissione, Valerio Mancini (Lega) ha incontrato l’Assessore all’agricoltura Roberto Morroni

216

Oggetto dell’incontro l’implementazione sistema idrico della Valle della Scarzola (Città di Castello)

Nella mattinata di giovedì 7 ottobre, presso gli uffici della Giunta del Broletto, il Presidente della Seconda Commissione, Valerio Mancini (Lega), competente in materia di politiche agricole, ha incontrato l’assessore Roberto Morroni per un confronto sul sistema idrico della Valle della Scarzola. Erano presenti anche Sergio Bambagiotti, Presidente della UNCAI (Unione Nazionale Contoterzisti Agromeccanici e Industriali) e l’avvocato Simonetta Valentini in rappresentanza di alcuni agricoltori del territorio.

“È stato un confronto molto costruttivo, che porterà allo studio e alla valorizzazione del potenziamento del sistema irriguo della diga di Montedoglio nella Valle della Scarzola e nella Valle di Riccianello sito tra i comuni di Monte Santa Maria Tiberina e Città di Castello – commenta il Presidente della Seconda Commissione, Valerio Mancini (Lega) – Il sistema idrico esistente, che ha garantito assistenza ai nostri agricoltori, va implementato, non di meno quello dei piccoli invasi. Dobbiamo lavorare affinché gli agricoltori e proprietari di terreni non vengano penalizzati dalla mancanza di acqua, – prosegue – soprattutto in un’ottica di emergenza climatica sempre più preoccupante, che ci impone di avere un’attenzione ancora maggiore al fine di scongiurare l’abbandono di terreni collinari comunque pregiati, che rendono meravigliosi i nostri paesaggi. A breve organizzeremo un ulteriore incontro alla presenza del Presidente dell’Eaut (Ente Acque Umbre Toscane), Dottor Domenico Caprini, dell’amministratore di Afor, Dottor Manuel Maraghelli, e degli studi tecnici – conclude Mancini – per valutare all’interno dell’assessorato all’agricoltura queste idee e questi progetti al fine di una concreta attuazione attesa ormai da troppo tempo”.