Il Luna Park di Perugia compie 100 anni

325

Partecipa alla mostra fotografica e invia la tua foto che ricorda la storia dei mitici “Baracconi”

   

I parchi divertimenti itineranti, noti come “Luna Park” in Italia, hanno una lunga storia che risale a oltre un secolo fa. Il termine “Luna Park” deriva da uno dei primi parchi di questo tipo, il “Luna Park” di Coney Island, a New York, che fu aperto nel 1903 e divenne molto popolare, ispirando la creazione di parchi simili in tutto il mondo.

In Italia, i Luna Park iniziarono a comparire alla fine del XIX secolo e all’inizio del XX secolo. Erano spesso itineranti e venivano allestiti in città e paesi di tutto il paese in occasione di eventi speciali, fiere locali, celebrazioni e festival. Questi parchi offrivano una varietà di attrazioni, tra cui giostre meccaniche, giochi, spettacoli teatrali e di varietà, e rappresentavano un’importante forma di intrattenimento per le comunità locali.

Anche Perugia è una delle città che fin dall’inizio ha ospitato il Luna Park e che quest’anno festeggia i suoi primi 100 anni.

In tale occasione il Comune di Perugia in collaborazione con gli operatori del Luna Park intende ripercorrere la storia sia fotografica che attraverso disegni e testi di questo evento itinerante che continua ad essere una tradizione popolare molto amata da grandi e piccini.

Per raccontare la storia del Luna Park di Perugia verrà allestita una mostra fotografica a Pian di Massiano, presso un gazebo all’interno dell’area del Luna Park dal 14 ottobre al 12 novembre 2023.

Insieme alle foto verranno mostrati anche i disegni e i testi che le scuole di Perugia invieranno al Comune.

“I Baracconi rappresentano da sempre luogo identitario della città di Perugia cui sono strettamente legati – spiega l’assessore al commercio Clara Pastorelli – Un luogo del divertimento in cui sono cresciute tantissime generazioni, ma anche della socialità grazie alla disponibilità dei giostrai che, annualmente, in collaborazione con la nostra Amministrazione organizzano giornate gratuite dedicate ai meno fortunati. Credo che coinvolgere i cittadini nelle celebrazioni dei 100 anni del luna park, dando spazio alla creatività di tutti e, dunque, alla effettiva realizzazione della mostra fotografica, vada nella giusta direzione rafforzando quel legame cui ho fatto cenno. Invito dunque i perugini a partecipare in massa al fine di rendere l’esposizione un momento imperdibile di festa”.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

MOSTRA FOTOGRAFICA

Ogni cittadino, ente, azienda può partecipare con un massimo di 3 foto storiche che dovranno essere trasformate in un formato digitale (max 3 mega l’una) e che dovranno essere inviate entro le ore 14 dell’8ottobre all’indirizzo mail  comunicazioneistituz@comune.perugia.it

Le foto dovranno essere corredate di nome, cognome o fotografo proprietario dello scatto, data dello scatto e liberatoria all’uso dell’immagine.

A tutti coloro che invieranno le foto e lo richiederanno, verranno inviati biglietti scontati direttamente dagli operatori da usufruire all’interno del luna Park.

CONCORSO SCUOLE

Insieme alla mostra fotografica verrà realizzato un concorso per le scuole primarie e secondarie, che consiste in un disegno per le primarie e un testo per le secondarie, su: “Le emozioni, i colori, i suoni e profumi del Luna Park a Perugia”.

Le scuole vincitrici saranno premiate nella giornata del bambino, 10 novembre con una borsa di studio dell’importo di 2.000 euro a scuola offerta direttamente dagli operatori.

I disegni e i testi dovranno essere inviati o consegnati a mano in busta chiusa al Comune di Perugia, Corso Vannucci 19, U.O. Segreteria Organi Istituzionali – Comunicazione, E.Q. Dott.ssa Simona Cortona entro il 20 ottobre.

Una giuria valuterà gli elaborati e decreterà le due scuole vincitrici dei premi.