Il Festival Nazionale dei dolci tipici italiani riempie Spoleto

95

Il Festival Nazionale dei dolci tipici italiani riempie Spoleto. Primo giorno da urlo per la dolce rassegna.

 

Grandissimo successo per il primo giorno di Dolci d’Italia, l’evento realizzato a Spoleto da Epta Confcommercio Umbria che si è aperto venerdì 1 novembre e si concluderà questa domenica. Il pubblico è accorso in massa a Spoleto, per visitare la splendida città e scoprire il nuovo evento. Il riscontro per questa edizione lancio della manifestazione è stato ottimo e conferma il potenziale dell’evento voluto dal Comune e da Confcommercio.

Dopo un eccezionale venerdì e un grande mattina di sabato, due giorni ricchi di tantissime dolci delizie da tutta Italia, il pubblico ha ancora per un tempo per immergersi nell’atmosfera del Festival e della bella Spoleto. Ad attendere il pubblico per grandi Pastry Chef, corsi, dolci regionali e artigianali da assaggiare e acquistare e tanti coinvolgenti appuntamenti. Grande riscontro anche per gli incontri riservati i bambini. Piccoli Pasticceri crescono, a cura di Chef Annalisa Benedetti e in collaborazione con l’Associazione Per Loro, hanno registrato il tutto esaurito! Dopo i mini diplomatici  di venerdì pomeriggio e i rotolini golosi di pancarrè di sabato, restano due appuntamenti in cui cimentarsi, quelli dedicati ai Tartufini con cioccolato e biscotti delle ore 16.00 e delle ore 18.00 di domenica.

Altrettanto successo sta riscuotendo l’area dedicata ai cooking show gratuiti per scoprire tutti i segreti della pasticceria, la Sweet Academy dello splendido complesso San Nicolò. Splendido anche il programma di domenica 3 novembre: alle 11.00 è possibile partecipare al goloso cooking show firmato dalla Scuola del cioccolato Perugina® con il Maestro Cioccolatiere Alberto Farinelli. Alle 12.30 sono protagonisti ancora una volta i ragazzi dell’Istituto Alberghiero; alle 15.30 è la volta Gennari, concessionario ufficiale di Rational e Carpigiani, mentre l’appuntamento conclusivo delle 17.00 sarà Dessert Evolution con il Vegan Pastry Chef Emanuele Di Biase.

Nel centro storico di Spoleto è possibile anche trovare i Dolci tipici regionali presso la Sala degli Ori del Palazzo del Comune; Dolce Sapere, esposizione e vendita di libri dedicate ai dolci; Home Sweet Home, arredamenti e complementi per rendere più dolce la casa; Liquori & Co.; Sweet Moment, una pausa don dolci prelibatezze tutte da bere; Sweet Show, il grande mercato dei dolci artigianali e Good Street Food, i migliori cibi di strada per una pausa salata tra un dolce e l’altro. Infine, domenica pomeriggio alle 17.00 si terrà Il grande tè delle 5, appuntamento in cui degustare dolci secchi da tutta Italia accompagnati da una bella tazza di tè.

Il pubblico potrà dedicarsi anche a Sweet Shopping grazie alle offerte riservate ai visitatori di Dolci d’Italia da esercizi commerciali e ristoranti. Basta cercare l’apposita vetrofania esposta dai partecipanti. Inoltre, molti ristoranti della città partecipano alla manifestazione proponendo eccezionalmente dolci regionali e non. Dalla torta caprese a monte bianco, non mancheranno le prelibatezze da gustare a Spoleto!

C’è ancora tempo per vivere al meglio Dolci d’Italia, fino al 3 novembre a Spoleto!