Gubbio: bilancio positivo per le festività di “Ferragosto”

1010
   

Primo bilancio positivo per l’andamento turistico di agosto e del Ferragosto in particolare, e andamento incoraggiante nelle proiezioni, con un calendario ricco di iniziative e attrattive per tutti i gusti. Lo traccia l’amministrazione comunale, in un comunicato a firma del sindaco Filippo Mario Stirati e dell’assessore Renzo Rughi. Tra i luoghi più frequentati, spicca il Museo del Palazzo dei Consoli con oltre 5.800 ingressi nei primi 15 giorni di agosto, collegato anche al circuito con la Chiesa di S. Francesco della Pace e al ‘Museo multimediale dei Ceri’.  «Siamo soddisfatti e ci sentiamo incoraggiati a proseguire nella politica turistica messa in campo a partire dall’insediamento. Il primo dato rivelatore è dato dal confronto di accessi al ‘front office’ dell’ufficio Turismo, per richiesta di informazioni e assistenza, per il periodo 1 – 16 agosto: siamo passati da  4.161 presenze a  4.993 presenze, con un forte aumento che rivela una crescita di flussi turistici. Già a partire dal mese di luglio si sono registrati numeri confortanti che hanno trovato conferma nei primi 15 giorni di questo mese.  Ha senz’altro contribuito la ricchezza, la varietà e la qualità delle proposte di maggiore attrattiva e l’operazione da noi coordinata di un calendario unico, con un ringraziamento a tutti i soggetti (associazioni, quartieri, aziende, privati cittadini) che a vario titolo hanno contribuito, insieme al Comune in qualità di coorganizzatori di eventi di grande spessore (tra tutti, vogliamo  citare ‘Gubbio Doc Fest’) che hanno fatto da richiamo turistico e promozionale per la città. É  una strategia che abbiamo usato e scelto per questo 2015, facendo uscire un bando per individuare eventi importanti da sostenere proprio per finalità di incoming. A fronte di questi dati, appaiono del tutto strumentali le polemiche sollevate da alcuni in modo inappropriato, in quanto il Comune, nel rispetto delle norme e dei regolamenti, valuta e sostiene anche economicamente alcuni eventi di rilievo, in maniera pienamente legittima e motivata. Possiamo annunciare, a questo proposito, che da settembre a novembre 2015, uscirà il bando per gli eventi 2016 e cercheremo di intervenire su tutte le criticità che si sono evidenziate, insieme agli aspetti positivi, tirando le fila di questo anno che consideriamo  ‘sperimentale’. Ad esempio, andrà coordinata e gestita meglio,  la sovrapposizione che si é verificata in alcuni casi o la regolamentazione del traffico e delle attività nel Centro Storico. » A questo riguardo, il sindaco Stirati  e l’assessore Rughi annunciano che la giunta e l’intera coalizione, sottoporranno all’attenzione e alla partecipazione dei cittadini un Piano della mobilità completamente rinnovato e all’avanguardia, per proiettare definitivamente Gubbio in una piena dimensione  di città turistica eccellente dell’Umbria.  « Vogliamo rilanciare uno slogan efficace nella comunicazione – concludono sindaco e assessore – quale  ‘la più bella città Medievale’, come buon viatico al grande evento ‘Festival del Medioevo’ che vivremo a Gubbio fra la fine di settembre e il giorno di San Francesco, e sul quale puntiamo molto per attrarre l’attenzione dei visitatori da ogni parte d’Italia  e incentivare Gubbio come destinazione turistica. Possiamo anticipare che il giorno 8 settembre saremo a Roma presso la sede Rai di Viale Mazzini, per la presentazione ufficiale del programma, a cui seguiranno ulteriori presentazioni e approfondimenti ».