A Gubbio confronto tra dieci sindaci dell’area interna nord est – Umbria per strategie condivise di sviluppo

734
 

Si è svolta nel pomeriggio di mercoledì 28 settembre nella sede del Comune di Gubbio, la conferenza dei sindaci dei Comuni dell’AREA INTERNA ‘NORD-EST UMBRIA’, che comprende 10  Comuni  della Fascia appenninica:  Gubbio capofila, Pietralunga, Montone, Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Sigillo, Fossato di Vico,  Gualdo Tadino, Nocera Umbra e Valfabbrica.

Proseguiamo nell’impegno strategico per le prospettive e lo sviluppo di quest’area – spiega il sindaco Stirati  – dopo l’incontro avuto il 20 settembre scorso, come ente capofila, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, per definire la fase operativa del progetto e per le problematiche da mettere in campo, quali  lo sviluppo e la crescita,  le politiche ambientali,  l’incentivazione delle politiche  turistiche, il contrasto al decremento demografico e alla perdita  di posti di lavoro, il miglioramento della mobilità infrastrutturale e i servizi ai cittadini. Le funzioni da associare tra i Comuni riguardano macro aree, come  i servizi di trasporto pubblico, il catasto, la protezione civile e parte dell’edilizia scolastica, non attribuita alla competenza della Provincia.  Si apre una fase importante di condivisione e collaborazione tra i Comuni, che sarà accompagnata da una serie di procedure strategiche. Infatti la Regione farà a breve un bando con specifico finanziamento di circa 400 mila euro, che riguarda l’Area Interna Nord – Est e il Trasimeno, per la digitalizzazione delle informazioni da condividere.  L’Agenda digitale porterà benefici anche a questo territorio, nuovi scenari sociali, con l’esigenza di riqualificare i lavoratori senza espellere quelli meno qualificati. E  si potrà  puntare su quella parte delle nostre potenzialità turistiche che non vengono ancora  sviluppate perché non utilizziamo il mondo web in maniera sufficiente.