Gestisce il recupero crediti ma evade le tasse

651

Una presunta evasione fiscale da un milione e 182 mila euro è stata scoperta dalla guardia di finanza di Spoleto nell’ambito di una articolata e complessa operazione nei confronti della titolare di una locale agenzia di recupero crediti accusata di non avere presentato dichiarazioni e non versato imposte da ormai cinque anni. La donna, una quarantasettenne risultata evasore totale, è stata denunciata a piede libero e le fiamme gialle le hanno sequestrato una porzione di un’abitazione bifamiliare. L’indagine è stata condotta con una meticolosa attività di verifica, attraverso l’incrocio degli elementi reperiti nelle banche dati a disposizione della gdf, anche mediante l’attivazione di controlli incrociati su tutto il territorio nazionale. Individuati anche – riferiscono gli investigatori – quattro lavoratori in nero addetti al call center dell’agenzia. (fonte: Ansa.it)