A Città della Pieve una nuova prima assistenza

1114
   

A Città della Pieve, con l’avvio dei lavori di riqualificazione della struttura ospedaliera, sono cessate le attività di ricovero in area medica e le funzioni di pronto soccorso. Attivata invece la nuova prima assistenza. L’Usl ha spiegato che le “vere emergenze” (codici rossi e gialli) verranno gestite dall’Unità di 118 operativa 24 ore su 24 con medico, infermiere ed autista per i primi soccorsi e il trasferimento del malato nella struttura ospedaliera più adeguata. Presso la Casa della salute di Città della Pieve rimane poi operativo 24 ore su 24 anche un servizio di prima assistenza con medico ed infermiere in grado di garantire le prestazioni di base in supporto all’Unità di 118. Potenziati i servizi di specialistica ambulatoriale, raddoppiati i posti letto della Residenza sanitaria assistita, predisposti un modulo di degenza di riabilitazione estensiva, un servizio di risonanza magnetica di ultima generazione e il servizio di elisoccorso anche notturno.

Fonte: Ansa.it